N.I.DI. – NUOVE INIZIATIVE D’IMPRESA

Condividi:

Nidi è lo strumento con cui la Regione Puglia offre un aiuto per l’avvio di una nuova impresa con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile. L’obiettivo di Nidi è quello di agevolare l’autoimpiego di persone con difficoltà di accesso al mondo del lavoro. L’iniziativa viene attuata da Puglia Sviluppo S.p.A. 

CHI PUO’ RICHIEDERE L’AGEVOLAZIONE?
Possono richiedere l’agevolazione se si intende avviare una nuova impresa oppure se si possiede un’impresa costituita da meno di 6 mesi e la stessa è inattiva. L’impresa dovrà essere partecipata
per almeno la metà, sia del capitale che del numero di soci, da soggetti appartenenti ad almeno una delle seguenti categorie:

  • giovani con età tra 18 anni e 35 anni;
  • donne di età superiore a 18 anni;
  • disoccupati che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi;
  • persone in procinto di perdere un posto di lavoro
  • lavoratori precari con partita IVA (meno di 30.000 € di fatturato e massimo 2 committenti)

Anche se rientrano nelle precedenti categorie, non sono considerati in possesso dei requisiti:

  • i pensionati;
  • i dipendenti con contratto a tempo indeterminato
  • gli amministratori di imprese, anche se inattive, e i titolari di partita IVA

Devi prevedere di avviare l’impresa con meno di 10 addetti. 

L’impresa nascente dovrà avere una delle seguenti forme giuridiche: ditta individuale, società cooperativa con meno di 10 soci, Snc, Sas, associazione tra professionisti, Srl.

SETTORI IN CUI SI POSSONO PRESENTARE PROGETTI DI NUOVA IMPRESA:

Con Nidi si può avviare una nuova impresa nei seguenti settori:

  • attività manifatturiere
  • costruzioni ed edilizia
  • riparazione di autoveicoli e motocicli
  • affittacamere e bed & breakfast
  • ristorazione con cucina (sono escluse le attività di ristorazione senza cucina quali bar, pub, birrerie, pasticcerie, gelaterie, caffetterie, ristorazione mobile, ecc.)
  • servizi di informazione e comunicazione
  • attività professionali, scientifiche e tecniche
  • agenzie di viaggio
  • servizi di supporto alle imprese
  • istruzione
  • sanità e assistenza sociale non residenziale
  • attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento (sono escluse le attività delle lotterie, scommesse e case da gioco)
  • attività di servizi per la persona

 

CONTRIBUTI EROGABILI:

Se si prevede di avviare l’impresa con investimenti fino a € 50.000,00, l’agevolazione è pari al 100%,metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile. 
Se si prevede di avviare l’impresa con investimenti compresi tra € 50.000,00 ed € 100.000,00, l’agevolazione è pari al 90%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.
Se prevedi di avviare l’impresa con investimenti
 compresi tra € 100.000,00 ed € 150.000,00, l’agevolazione è pari all’80%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.
È inoltre previsto un contributo sulle spese di gestione dei primi sei mesi pari ad
 € 5.000,00.

SI PUO’ RILEVARE UN’ATTIVITA’ ESISTENTE?
Nidi non finanzia nuove imprese che:

  • nascano dal rilevamento di una impresa esistente o dall’acquisto di un ramo di azienda;
  • abbiano individuato una sede operativa coincidente o adiacente con la sede utilizzata da un’attività operante nello stesso settore;
  • abbiano un amministratore che sia titolare o amministratore di un’altra impresa operante nello stesso settore.

L’unica eccezione riguarda il passaggio generazionale, che ti consente di richiedere le agevolazioni se sei parente o affine (entro il 2° grado in linea discendente) di un imprenditore ed hai intenzione di rilevare l’intera azienda esistente. 

BENI E SERVIZI FINANZIABILI:
Con NIDI si possono realizzare
investimenti per:

  • opere edili e assimilate (con alcune limitazioni);
  • macchinari di produzione, impianti, attrezzature varie e automezzi di tipo commerciale;
  • programmi informatici;

 

Con NIDI si possono sostenere spese di esercizio rimborsabili per i primi 6 mesi per:

  • materie prime, semilavorati, materiali di consumo;
  • locazione di immobili o di affitto impianti/apparecchiature di produzione;
  • utenze: energia, acqua, riscaldamento, telefoniche e connettività;
  • premi per polizze assicurative.

 

MODALITA’ DI RICHIESTA DELLE AGEVOLAZIONI E TEMPISTICA:
Vi è una preliminare procedura telematica dove si forniscono le prime, ma fondamentali, informazioni sul progetto di impresa che si ha intenzione di realizzare.

Successivamente, per le domande preliminari ritenute congrue e con i giusti requisiti, vi sarà un colloquio
presso Puglia Sviluppo con la predisposizione dell’istanza definitiva e della documentazione necessaria.

Dopo il colloquio, Puglia Sviluppo valuta l’istanza comunicando l’esito con una tempistica abbastanza breve.
Se la domanda è ammessa, ci sarà una convocazione per un incontro durante il quale ci sarà la firma del contratto di agevolazione con la contestuale richiesta di acconto dell’agevolazione pari al 25% delle agevolazioni.
Entro 4 mesi dovranno essere presentate le fatture dei beni corrispondenti alla metà degli investimenti (di cui bisognerà aver pagato almeno la metà) per ottenere la seconda erogazione (e l’ulteriore 50% delle agevolazioni).
Entro 6 mesi dalla prima erogazione si dovrà dimostrare di aver realizzato tutti gli investimenti (e di averne pagato almeno il 75%) presentando la richiesta di terza erogazione (il saldo con l’ultimo 25% delle agevolazioni).
Entro la precedente scadenza, tutti gli investimenti devono essere installati e funzionanti presso la sede della neonata impresa e gli investimenti previsti dovranno essere stati interamente pagati tutte le spese (comprese quelle di gestione) con modalità di pagamento verificabili (assegni, bonifici, carta di credito, bancomat, ecc.), al fine di ottenere anche l’erogazione delle agevolazioni in conto esercizio.
 

DISPONIBILITA’ FINANZIARIE NECESSARIE DA PARTE DEI PROPONENTI:

Se si prevede un investimento inferiore a 50.000 euro, è necessario disporre solo del 22% per anticipare l’IVA.
Se si prevede un investimento tra 50.000,00 e 100.000 euro, è necessario disporre del 32% (10% di spese non agevolate più il 22% di IVA).
Se si prevede un investimento di importo maggiore di 100.000 euro, è necessario disporre del 42% (20% di spese non agevolate più il 22% di IVA).

Condividi:

Be the first to comment on "N.I.DI. – NUOVE INIZIATIVE D’IMPRESA"

Leave a comment

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi